truffe telefoniche

Truffe telefoniche: ecco come difendersi

Pubblicato da Indennizzo Telefonico il

Le truffe telefoniche possono arrivare con una telefonata, ma anche tramite un sms.

Basta un click fatto distrattamente o una risposta data frettolosamente al telefono e il “gioco” è fatto. Sei stato incastrato in quella che viene considerata una vera e propria una truffa telefonica.

Vediamo come fare ad affrontare questo problema così spinoso e far valere i tuoi diritti grazie al nostro aiuto.

 

 

Come si cade nella trappola delle truffe telefoniche

Le truffe telefoniche possono arrivare quando meno te lo aspetti. Arriva un sms sullo smartphone e l’utente lo apre, senza pensarci troppo. All’interno c’è la promessa di un omaggio o la possibilità di vincere un premio.

Basta cliccare sul link per entrare in un meccanismo truffaldino che attiva, ad esempio, un servizio da 5 euro a settimana per servizi non richiesti.

Ma non è tutto, può anche essere una chiamata in entrata a farti cadere nella trappola.

Una voce suadente o estremamente amichevole sostiene, per esempio, di chiamarti per conto della tua banca per verificare la validità dei tuoi dati e del codice della tua carta di credito.

Sostiene che sia una normale prassi. L’utente non pensa certo che sia una truffa sul momento, viene colto alla sprovvista ed è portato inevitabilmente a rispondere ad ogni domanda. Facendolo, però, ha dato ad uno sconosciuto tutto ciò che è necessario per utilizzare la carta di credito per fare acquisti online e svuotargli il credito.

 

Consigli per evitare le truffe telefoniche

Vuoi stare alla larga dalle truffe telefoniche? Segui questi semplici consigli, potrebbero esserti molto utili:

  • se vieni contattato da numeri sconosciuti, mostrati diffidente e fai qualche domanda prima di rivelare il tuo nome e le tue generalità;
  • non aprire dal tuo smartphone e-mail sospette che contengano link sospetti;
  • se ti arriva un’e-mail “dalla tua banca”, prima di rispondere o cliccare qualunque, seleziona il numero del mittente e verifica su Internet che sia realmente proveniente dal tuo istituto di credito;
  • leggi il testo di messaggi ed e-mail che ti arrivano: spesso, quelli truffaldini sono scritti con un italiano non corretto;
  • durante una conversazione telefonica con uno sconosciuto non rispondere mai con il monosillabo “SI” o con “CERTO”, onde evitare la sottoscrizione involontaria di un qualsiasi contratto telefonico.

 

Fai reclamo per le truffe telefoniche

Per ottenere un indennizzo, nel caso in cui ti sia stato sottratto del credito a causa delle truffe telefoniche devi obbligatoriamente aprire un reclamo.

Segnala il problema alla Compagnia Telefonica con cui hai sottoscritto un contratto, puoi farlo tramite una chiamata all’operatore, un sms o attraverso il ticket sul portale.

Spesso, però, gli operatori possono intervenire cancellando un servizio erroneamente attivato e ripristinando lo stato precedente senza darti altre possibilità.

Ti consigliamo di inviare un reclamo scritto, che ti consentirà di richiedere il rimborso dell’importo sottratto dal credito telefonico e un eventuale risarcimento economico.

 

Truffe telefoniche: rivolgiti a noi per far valere i tuoi diritti

Se vuoi inoltrare una richiesta di rimborso o denunciare le truffe telefoniche che ti stanno esasperando, rivolgiti a noi e reclama ciò che ti spetta.

Segui queste semplici istruzioni:

Verrai ricontattato in tempi brevi da un nostro consulente che ti dirà cosa è possibile fare.

Per ulteriori informazioni, invia un messaggio attraverso il form dedicato o scrivici tramite la chat di Indennizzo Telefonico.

 

[Voti: 2    Media Voto: 5/5]
Condividi con

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close