Problemi ricorrenti

Pubblicato da Indennizzo Telefonico il

In questo articolo vogliamo darvi una breve rassegna delle problematiche telefoniche più comuni oggetto di controversie ed indennizzabili… ma ricordate sempre di fare il reclamo!

 

Sospensione del servizio

È sicuramente la problematica più comune ed avviene quando i servizi (internet, telefono, pay-tv, POS, ecc.) vengono improvvisamente sospesi dal Gestore.
Quando la sospensione è legittima, si ha diritto all’indennizzo e/o al risarcimento dei danni.
A tal proposito vi invitiamo a leggere questo articolo dedicato.

 

Ritardata o mancata attivazione del servizio

Solitamente, la mancata o ritardata attivazione del servizio avviene nei casi in cui i servizi internet, telefono, pay-tv, POS, ecc. vengono attivati in grande ritardo (oltre i 60 gg)!
Bisogna però distinguere se si tratta di una nuova attivazione (ad esempio di una nuova linea telefonica) o di un semplice cambio di Gestore. In quest’ultimo caso il Gestore ha termini molto più ridotti (20-30 gg) per adempiere al proprio compito!

 

Perdita della numerazione

Spesso si verifica quando le procedure di migrazione non vanno a buon fine. In questi casi, oltre l’eventuale maggior danno, si può ottenere un cospicuo indennizzo per ogni anno di pssesso del numero. Vi invitiamo a leggere l’articolo dedicato: perdita della numerazione.

 

Mancata portabilità del numero

La mancata portabilità del numero, è anch’essa connessa alla procedura di migrazione e si realizza quando si richiede il subentro ad un Gestore su una linea telefonica già esistente. Può capitare infatti che il nuovo Gestore subentri correttamente nell’erogazione dei servizi, ma si “dimentichi” di mantenere il vecchio numero. A volte, questo problema ne causa uno ancora maggiore, cioè che, entrambi i Gestori continueranno a fatturare i servizi, assoggettando l’utente a doppia fatturazione. Per saperne di più leggi l’articolo sulla portabilità.

 

Ritardata Portabilità

Anche questa è una problematica molto diffusa e lamentabile. Per tale motivo di inviatiamo s leggere l’articolo dedicato alla portabilità.

 

Malfunzionamento del servizio

Il gestore è obbligato a garantire degli standard qualitativi minimi di servizio. Spesso si realizza nel servizio internet, dove le promesse di alta velocità vengono puntualmente disattese. In questi casi, oltre all’indennizzo e/o risarcimento danni si potrà avanzare anche l’annullamento delle fatture emesse e il diritto a cessare il contratto senza nessun costo.
Per saperne di più leggere la guida dedicato al malfunzionamento del servizio.

 

Attivazione di profili tariffari o l’attivazione di servizi non richiesti

L’attivazione di profili tariffari o l’attivazione di servizi non richiesti, si realizza quando si ritrovano nella fattura dei costi per servizi non richiesti. Sono le classiche furberie che il Gestore adotta per vendere qualcosa che non è mai stato richiesto! Ecco come avere maggiori informazioni sull’attivazione di servizi non richiesti.

 

Errata pubblicazione negli elenchi telefonici

L’errata pubblicazione negli elenchi telefonici avvienei quando il numero telefonico non compare o peggio è pubblicato in maniera errata negli elenchi telefonici.

 

Fatturazione ingiustificata

La fatturazione ingiustificata ha una casistica vastissima  che va dall’errore involontario del Gestore, al consumo extra soglia, passando dall’addebito di servizi non richiesti o non erogati.

 

Mancata risposta ai reclami

Fare il reclamo non è solo necessario per risolvere un problema e/o un disservizio, è anche uno strumento di azione nei confronti del Gestore. Infatti, il Gestore ha, non solo l’obblogo di rispondere, ma di farlo dando delle risposta valide e concrete.
Ma vi diciamo di più, se sono passati oltre i 45 gg dall’invio reclamo e ancora non è pervenuta risposta, l’utente ha diritto a richiedere un indennizzo. Vi invitiamo a leggere l’approfondimento sulla mancata risposta ai reclami.

[Voti: 104    Media Voto: 5/5]
Condividi con

2 commenti

Giacomo · 2 ottobre 2017 alle 6:47

GRAZIE DI ESISTERE…
SE POTESSI VI DAREI 10 STELLE

ANNA RESCHETTI · 8 maggio 2018 alle 15:28

Ho letto ora le indicazioni, e i consigli, da voi forniti sulle modalità per poter fare correttamente un reclamo , alla Telecom, ed ottenere il giusto risarcimento a cui ho diritto.
Ho trovato i Vostri articoli chiari e precisi . Questo dimostra la vostra professionalità e competenza .
Utilizzerò il vostro modulo per presentare il reclamo alla Telecom, integrandolo con le indicazioni di tutte le telefonate, da me fatte, senza ottenere alcun risultato.
Vi invierò il modulo compilato per l’inoltro alla Società nella certezza che , spedito da voi, verrà preso in considerazione.
Vi ringrazio moltissimo e porgo cordiali saluti.
Anna Reschetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close