Diritti Tv della Serie A, AGCOM e Antitrust: spazio alla concorrenza e al web

Pubblicato da Indennizzo Telefonico il

Per tutti gli appassionati di calcio e internauti ci sono molte novità.

Infatti, la Lega Calcio – con il proprio consulente Infront – dovrà predisporre nel bando di gara un pacchetto di partite per il web alla pari, come importanza, di quelle già trasmesse su digitale terrestre o satellite.

Diritti Tv Serie A: AGCOM e Antitrust

AGCOM e Antitrust, più precisamente, chiedono che siano predisposti pacchetti “per bacino d’utenza e audience televisiva delle squadre” e con un “numero di eventi e orari di messa in onda”.

Ma le novità non si limitano al solo web: possono portare benefici per tutte le utenze.

A tal proposito le due Autorità, nell’interesse degli utenti/consumatori, hanno preteso che privati (bar, ristoranti e hotel) potessero scegliere tra più offerte in concorrenza tra loro. Tutto questo al fine di calmierare i prezzi.

Non dovrà esserci, quindi, una situazione di monopolio delle varie piattaforme di diffusione (satellite, digitale e internet).

Diritti TV Serie A: cosa dice l’AGCOM

In relazione a quanto scritto fino ad ora, ecco un estratto del comunicato stampa dell’AGCOM in merito alla gara per i diritti di trasmissione:

“Il provvedimento dell’Autorità, che ha avuto come relatore il Commissario Antonio Martusciello, recepisce le osservazioni pervenute da parte degli operatori ed individua una serie di misure di cui la Lega Calcio dovrà tener conto in ciascuna delle diverse e distinte fasi delle procedure competitive, al fine di garantire il rispetto dei principi generali del decreto legislativo 9/2008 e assicurare la massima diffusione degli eventi sportivi sul più ampio numero di piattaforme. In particolare, l’Autorità prescrive che tutte le piattaforme trasmissive individuate dalla Lega, possano equamente concorrere all’acquisizione dei pacchetti tenendo in considerazione criteri qualificanti quali, il numero di eventi, gli orari, il seguito delle squadre ed un prezzo proporzionato ad essi, nel rispetto dei limiti individuati dalle linee guida”

A breve,  probabilmente  fra pochi giorni, se non si ricorrerà a carte bollate, dovranno essere assegnati i diritti per il campionato di Serie A.

Per ulteriori informazioni, invia un messaggio attraverso il form dedicato o sulla chat di Indennizzo Telefonico.

 

[Voti: 1    Media Voto: 5/5]
Condividi con
Categorie: News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close