reclamo telefonia

Reclami Vodafone: richiedi il tuo indennizzo!

RECLAMO VODAFONE Sei alla ricerca di un modulo per reclami Vodafone che ti permetta di far sentire la tua voce e di risolvere il tuo problema in breve tempo?

In questa guida troverai tutte le informazioni che ti servono per:

  • compilare correttamente il tuo modulo per reclami Vodafone
  • risolvere velocemente il problema che ti assilla
  • ottenere l’indennizzo economico che realmente ti spetta.

 

 

I problemi quotidiani degli utenti Vodafone

Sono molti gli utenti che si trovano a subire situazioni di disagio con l’Operatore e che lamentano la risoluzione del loro problema.

Purtroppo, nonostante le loro giuste lamentele, la maggior parte di loro non riceve nemmeno risposta e mi richiede assistenza.

Da questo drammatico quadro, raccolgo l’elenco dei casi più frequenti che mi vengono segnalati e che con l’apertura dei reclami Vodafone – sono indennizzabili.

Tra questi troverai anche il tuo caso:

  • guasti alla linea telefonica
  • sospensione amministrativa del servizio
  • fatturazioni doppie o maggiorate
  • ritardo sulla portabilità del numero
  • perdita del numero telefonico
  • disservizi per malfunzionamento
  • lentezza della connessione Adsl o fibra
  • mancata o ritardata attivazione della linea
  • mancato o ritardato trasloco
  • servizi a pagamento non richiesti
  • malfunzionamento Internet
  • cambio unilaterale delle condizioni contrattuali
  • penali per recesso, non dovute.

Se ti sei riconosciuto in uno dei casi sopra elencati, invia subito i tuoi reclami Vodafone in modo tale da:

  1. avviare la risoluzione del problema
  2. ottenere il giusto indennizzo economico che ti spetta per legge, per il disagio che hai dovuto sopportare.

 

Reclamo Vodafone: perché è importante inviarlo

Compilare e inviare correttamente il tuo reclamo Vodafone è molto importante per tre ragioni:

  1. mette a conoscenza il Gestore del problema, obbligandolo ad agire
  2. costituisce prova certa dell’avvenuta lamentela
  3. ti consente di avviare la richiesta di indennizzo

Quindi, reclamare è un passo indispensabile per risolvere il problema e, in caso negativo, avviare il percorso di conciliazione.

È possibile fare la propria segnalazione attraverso:

  • una delle modalità indicate dall’Operatore
  • l’invio di un modulo di reclamo scritto.

La soluzione che ti consiglio vivamente è quella di inviare i tuoi reclami Vodafone in forma scritta, perché risulta essere di gran lunga più efficace delle limitanti soluzioni proposte dal Gestore.

 

Reclami Vodafone: le modalità previste dall’operatore

Per effettuare una prima segnalazione, Vodafone ti da la possibilità di farla:

  • contattando l’assistenza clienti al numero 190 (o il 42323 per i contratti business mobile), ricordandoti di prendere nota del codice operatore
  • inoltrando una mail a, mezzo PEC, a vodafoneomnitel@pocert.vodafone.it
  • inviando una raccomandata A/R da inviare a
    • Casella postale 190 – Ivrea (TO), per tutti gli abbonamenti mobile.
    • Casella postale 109 – Asti (AT)
  • per tutti gli abbonamenti di rete fissa con un ticket nell’area utenti sul sito ufficiale
  • a mezzo fax
  • sui canali social ufficiali, facendo uno screenshot della conversazione.

Ricorda sempre che, secondo quanto stabilito dalla Carta dei Servizi, le segnalazioni vanno effettuate entro 90 giorni dal presentarsi del problema.

Nel caso quest’ultimo riguardi una fattura, il limite è di 60 giorni dalla scadenza della stessa.

Una volta inviato, non ti resta che attendere la risposta dell’ufficio reclami Vodafone, che dovrà necessariamente risponderti – positivamente o negativamente, ma sempre in forma esauriente, entro 45 giorni dalla presentazione del reclamo Vodafone.

 

Perché scegliere la forma scritta nei reclami Vodafone

Abbiamo appena visto sopra come è possibile effettuare una prima segnalazione al Gestore ma. come abbiamo accennato in precedenza e perché la tua richiesta sia il più possibile efficace, noi ti consigliamo di procedere inviando un reclamo Vodafone in forma scritta [detto anche lettera di reclamo Vodafone].

Questo perché, rispetto alle procedure standard offerte dal Gestore, un reclamo scritto è sicuramente più vantaggioso in quanto:

  • ti consente di illustrare la problematica nella sua interezza, senza limitazioni;
  • ricomprende tutte le segnalazioni fino a quel momento fatte, in modo più completo;
  • costituisce la prova della comunicazione al Gestore, quindi lo obbliga a prendere in carico la tua richiesta.

Quindi, la scelta del reclamo in forma scritta può essere determinante per ottenere l’indennizzo economico che ti spetta!

 

Reclamo Vodafone: perché affidarti a noi

Sono in tanti quelli si affidano a Unione dei Consumatori per inviare i propri reclami Vodafone.

Perché sanno che noi:

  • sappiamo come districarci tra le insidie burocratiche
  • vantiamo un altissimo numero di controversie chiuse con successo in sede stragiudiziale (conciliazione)
  • mettiamo in campo i migliori esperti in materia
  • avviamo procedimenti d’urgenza presso l’AGCOM e i Re.Com di pertinenza
  • riusciamo a ottenere indennizzi economici maggiori di quelli automatici, promessi – e non sempre mantenuti – dagli Operatori.

 

Scarica il tuo reclamo Vodafone

Di seguito trovi il reclamo Vodafone prestampato.

Scarica il VODAFONE-Reclamo-generico ⬅️

Compilalo in ogni suo campo e firmalo

Invialo al Gestore servizioufficio reclami Vodafone

Inoltraci copia del modulo inviato – con ricevuta di invio – su indennizzotelefonico@unionedeiconsumatori.it.

Giunti al termine di questa guida abbiamo parlato di come scrivere e inviare un reclamo Vodafone, ti ho fornito i contatti a cui inoltrarlo e la procedura da seguire. Se ti è stata utile lascia un commento.

[Voti: 855    Media Voto: 4.8/5]
Condividi con