Pubblicità ingannevole fastweb

Pubblicità ingannevole fibra: multe anche per Fastweb

Pubblicato da Indennizzo Telefonico il

Mai sentito parlare di pubblicità ingannevole? A quanto pare, neppure i maggiori Gestori telefonici riescono a fare a meno di propinarla agli utenti.

È per questo che l’AGCOM ha multato Fastweb per € 4.4000.000: pubblicità ingannevole sulle offerte della fibra ottica. Era già successo,  per lo stesso motivo, a Wind e Telecom con una multa di € 4.800.000.

 

Pubblicità ingannevole Fastweb: le motivazioni della multa

L’Autorità garante per le comunicazioni lo spiega in una nota. “Fastweb, a fronte del ricorso a claim volti ad enfatizzare l’utilizzo integrale ed esclusivo della fibra ottica e il raggiungimento delle massime prestazioni in termini di velocità e affidabilità della connessione, ha omesso o non ha adeguatamente evidenziato le informazioni sulle caratteristiche dell’offerta”.

In conseguenza di tale condotta omissiva e ingannevole, il consumatore, a fronte dell’uso del termine onnicomprensivo ‘fibra’, non è stato messo nelle condizioni di individuare gli elementi che caratterizzano, in concreto, l’offerta”.

Inoltre, i claim presenti nelle campagne pubblicitarie sulla fibra di Fastweb non contenevano chiari riferimenti alla circostanza che le massime velocità di connessione fossero ottenibili solo in virtù dell’attivazione di un’opzione aggiuntiva in promozione gratuita per un periodo limitato e poi a pagamento“.

 

Pubblicità ingannevole Fastweb: i Gestori telefonici

Tim e Wind hanno già presentato ricorso al TAR del Lazio, ritenendo le sanzioni infondate e di un importo eccessivo. Fastweb, probabilmente, li seguirà in questo percorso legale.

Questa la nota della Tim:”  del tutto infondata la decisione odierna dell’Autorità Antitrust, sia nel merito sia nella quantificazione della sanzione. Il provvedimento risulta lesivo e pregiudizievole dell’immagine e degli interessi di Tim e sarà pertanto impugnato dinanzi al TAR del Lazio”.

 

Pubblicità ingannevole Fastweb: cosa devono fare i consumatori

A nostro parere, la mancanza di completezza nelle informazioni pubblicitarie, rappresenta l’ennesima beffa per i consumatori. Ricordiamo che in caso di mancate attivazioni dei servizi legati alla fibra è previsto un indennizzo.

Per ulteriori informazioni, invia un messaggio attraverso il form dedicato o sulla chat di Indennizzo Telefonico.

 

[Voti: 13    Media Voto: 4.9/5]
Condividi con
Categorie: News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close