Modifica unilaterale del contratto telefonico: cosa fare

Cambio condizioni, Contratti

Stai cercando informazioni sulla modifica unilaterale contratto telefonico?

Non vuoi accettare le nuove condizioni contrattuali imposte dal Gestore e non sai come risolvere la situazione?

Non ti preoccupare, noi di Indennizzo Telefonico ti daremo tutte le informazioni che ti servono per far valere i tuoi diritti.

Seguito dagli esperti di Unione dei Consumatori, questo blog specializzato in Telefonia e Pay-Tv, è uno strumento da parte dell’utente per combattere lo strapotere delle Compagnie Telefoniche.

Contattaci subito e ti diremo:

  • come evitare la modifica unilaterale del contratto telefonico
  • qual è il modo per non pagare la penale
  • in che modo inviare un reclamo scritto

📝 CONTATTACI SUBITO!

Di seguito entriamo nel vivo dell’argomento cercando di capire se la modifica contratto telefonico operata dal tuo Gestore è lecita e come evitare la penale.

 

 

La modifica unilaterale del contratto telefonico è lecita?

Nel momento in cui ti arriva un aumento della tua offerta, ti chiedi subito se tale modifica unilaterale del contratto telefonico sia lecita o meno.

Purtroppo, è un’operazione che il Gestore può operare ma a determinate condizioni espresse nel Codice delle comunicazioni elettroniche e dai regolamenti emessi dall’Agcom.

I consumatori sono la parte debole del contratto, perciò, accade non di rado che le Compagnie telefoniche non rispettino i contratti stipulati e violino le regole del Codice del consumo (altro caposaldo in materia).

Si tratta di pratiche commerciali scorrette, che il consumatore ha tutto il diritto di combattere.

 

Cosa fare in caso di modifica unilaterale del contratto telefonico

Come dicevamo, accade piuttosto frequentemente che l’Operatore non rispetti le norme a tutela del consumatore.

Alcuni esempi:

  • modifiche del contratto senza che ti sia comunicato preventivamente
  • poca trasparenza sul suo diritto di recesso senza penali entro 30 giorni dalla comunicazione ricevuta
  • condizioni e modalità di recesso comunicate in maniera non chiara

Pertanto, la modifica unilaterale del contratto telefonico è lecita da parte del Gestore, ma deve comunque essere ben specificata dallo stesso, che dovrà anche far riferimento a tutti i diritti del consumatore.

Infatti, se recedi in seguito ad una modifica unilaterale contratto telefonico non potrà addebitarti alcuna penale o richiedere il rimborso dello sconto del canone di attivazione.

 

Il recesso del contratto per modifica unilaterale

Quando ti trovi di fronte ad un comportamento scorretto del Gestore, in materia di modifica unilaterale hai la possibilità di:

  • accogliere la modifica
  • recedere dal servizio, scegliendo poi una nuova offerta da parte dello stesso Operatore
  • recedere dal servizio, optando per un altro Operatore e richiedendo la portabilità del numero

Le modalità per effettuare il recesso devono essere indicate in modo chiaro dal tuo Gestore. Ricorda che hai diritto di recedere senza penali né costi di disattivazione.

 

Come reclamo alla Compagnia

La modifica unilaterale del contratto telefonico non ti è stata comunicata con 30 giorni di anticipo oppure non ti è stata comunicata affatto?

Quando ti trovi in situazioni di difficoltà con il tuo Gestore la prima soluzione è sempre la stessa, ovvero quella di inviare subito un reclamo.

Una prima segnalazione può essere effettuata:

  • chiamando il call center della tua Compagnia Telefonica
  • inviando un ticket di segnalazione sul sito ufficiale
  • attraverso le pagine social, in genere Facebook e Twitter
  • inviando un messaggio l’App del Gestore direttamente dal tuo smartphone

Ricorda, però, che quelle appena elencate non sono segnalazioni ufficiali e, quindi, spesso i Gestori non le prendono nella dovuta considerazione.

L’unico modo per tutelare i tuoi diritti è quello di inviare al Gestore un reclamo in forma scritta con Pec, Fax o Raccomandata A/R.

Il reclamo scritto ti consente, infatti, di certificare la data di invio e ricezione dello stesso. Inoltre, ti permette di avviare la richiesta di indennizzo per i disagi subiti, descrivendo le tue motivazioni nel dettaglio.

Una volta ricevuto il documento, il Gestore sarà tenuto a risponderti, sempre per iscritto, entro 45 giorni oppure dovrà corrisponderti un indennizzo per la mancata risposta al reclamo.

Per procedere alla tua contestazione, utilizza il nostro modulo di reclamo gratuito che puoi scaricare più avanti in documenti e allegati.

 

Richiedici assistenza

Modifica contratto telefonico scorretta?

Hai inviato il reclamo, ma il Gestore non ti risponde?

Affidati a noi di Indennizzo Telefonico! Gestiamo con successo centinaia di casi simili al giorno e facciamo la differenza tra l’agire da soli ed essere rappresentati.

Contattaci subito e ti forniremo un aiuto concreto per:

  • capire come affrontare correttamente il problema
  • compilare correttamente il reclamo e spedirlo per tuo conto
  • quantificare l’indennizzo economico a cui hai diritto
  • avviare procedimenti d’urgenza nel caso di sospensione del servizio

Infine, se nonostante i reclami fatti, il Gestore non dovesse dare una risposta adeguata alle tue legittime richieste:

  • potremo occuparci interamente del contenzioso presso il Co.Re.Com., sostenendo per te il procedimento di conciliazione (dalla redazione delle memorie, al deposito dell’istanza e alla trattazione del caso sul conciliaweb, sgravandoti da ogni pensiero
  • ti faremo ottenere il risarcimento economico o i rimborsi richiesti e mai avuti

📝 CONTATTACI SUBITO!

I nostri avvocati studieranno il caso e sarai ricontattato da un nostro consulente che ti darà istruzioni sul da farsi.

 

Documenti e allegati

Per avviare la tua contestazione scritta nei confronti del Gestore, scarica il nostro modulo di reclamo e segui le istruzioni per l’invio:

📥 MODULO DI RECLAMO
per tutti gli Operatori

  • Compilalo e invialo al Gestore secondo una delle modalità indicate all’interno
  • Inviane copia a noi su indennizzotelefonico@unionedeiconsumatori.it
  • Inoltraci tutti i dettagli riguardanti la modifica unilaterale del contratto telefonico
  • Allega eventuale documentazione in tuo possesso (es. comunicazioni delle compagnia, sms, ecc)

Un nostro operatore ti ricontatterà in breve tempo per dirti cosa fare.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 23 Media: 4.5]
Condividi con

Lascia un commento

Ti aiutiamo a risolvere i problemi col tuo gestore

Contatti

Contatti

Lavora con noi

 

 

 

Risolvi il tuo problema

Scegli  e  clicca


Invia messaggio