Malfunzionamento del servizio

Pubblicato da Indennizzo Telefonico il

In questo articolo parliamo del malfunzionamento di un servizio.

Innanzitutto, occorre chiarire che per malfunzionamento si intende il caso in cui un servizio funzioni male.

La casistica può essere molto variegata per cui mi limito a fare alcuni esempi:

  • L’ADSL è lento e la velocità di navigazione internet non è sufficiente;
  • Il telefono funziona ma non squilla;
  • Il telefono mi fa ricevere le chiamate ma non me le fa fare, e viceversa;
  • Ho il servizio P.O.S. ma spesso i manca la linea ed i pagamenti non vanno a buon fine.
  • ecc..

Questi sono tutti classici esempi in cui il servizio è erogato dal Gestore Telefonico ma non raggiunge quello standard minimo di qualità che ci aspettiamo o che abbiamo contrattualizzato.

Chiaramente la speranza è sempre quella che con una telefonata al call center o, al più, con un intervento del tecnico si risolva tutto velocemente.

Ma, spesso, le 48 ore previste per la risoluzione del guasto passano infruttuosamente e che il Gestore non si curi della nostra problematica.

Il metodo è sempre lo stesso, fare reclamo!

Sull’importanza del reclamo e su come farlo vi ho scritto un articolo dedicato, per cui non mi sembra il caso di soffermarmi ulteriormente.

Se il reclamo è stato fatto ma il problema persiste oltre le 48 ore, allora è il caso di cercare Tutela e richiedere l’indennizzo per il disagio o per il danno subito.

Per capire meglio come fare potete leggere l’articolo dedicato al Co.Re.Com ed AGCOM

Infine, ricordate che il malfunzionamento di un servizio costituisce, giuridicamente parlando, inadempimento contrattuale del Gestore per cui saremo avremo diritto oltre che all’indennizzo anche, ove ci interessi, a recedere dal contratto senza alcun costo.

[Voti: 57    Media Voto: 5/5]
Condividi con

7 commenti

Walter Chieruzzi · 26 luglio 2017 alle 11:38

Molto chiaro e professionale, ho trovato info preziose che ritengo mi saranno molto utili nel caso di procedimento nella soluzione “ADSL lenta” con Vodafon, grazie

Mauro Bencivenga · 6 marzo 2018 alle 22:49

Salve, qualche mese fa feci un contratto con tiscali per telefono riguardo un offerta, mi assicurarono che nella mia zona la linea riceveva bene, cosa inveve, una volta installato il tutto, ho avito solo problemi, sia telefonici che internet, sia il tecnico che venne che l’operatore contattato successivamente, mi dissero che dove abito io la linea non arrivava quasi per niente e avevo questi problemi di che la linea andava e veniva in continuazione quando c era non funzionava bene.
Facendo presente ciò disdetto il contratto, dove mi chiesero i costi di disattivazione, invia una lettere fatta da Voi per chiedere l annullamento, e oggi, a 7 Mesi di distanza mi scrivono dicendomi di pagare i costi di disattivazione, più la differenza dell offerta che mi fecero, per un totale di € 156,36.
Chiedo se possibile, e rientro nella richiesta, una lettera di contestazione dove dico che non intendo pagare ciò, perche il disservizio è stato della Tiscali.
Grazie, nell attesa di una gentile risposta.

    Pietro Scire · 12 marzo 2018 alle 18:30

    Buonasera, grazie per avere scritto a Indennizzo Telefonico, mi mandi tutte le contestazioni fatte per il disservizio alla mail info@indennizzotelefonico.it e valutiamo.
    Cari saluti
    Pietro

Decalogia delle problematiche | indennizzo telefonico · 30 aprile 2016 alle 10:50

[…] Il malfunzionamento del servizio, il gestore è obbligato a garantire degli standard qualitativi minimi di servizio. Spesso si realizza nel servizio internet, dove le promesse di alta velocità vengono puntualmente disattese. In questi casi oltre all’indennizzo e/o risarcimento danni potremo avanzare l’annullamento delle fatture emesse ed il diritto a cessare il contratto senza nessun costo. Per sapere quando possiamo lamentarci vi invito a leggere l’articolo dedicato: malfunzionamento del servizio. […]

la velocità ADSL e lo speed test ufficiale AGCOM | indennizzo telefonico · 27 maggio 2016 alle 18:58

[…] Sottoscritto il nostro contratto di servizi telefonici, tra cui internet, il gestore telefonico s’impegnerà as garantirci una vdelocità di connessione secondo gli standard qualitativi da lui offerti. Come verificare che la nostra connessione ADSL sia effettivamente lenta? Tramite lo speed test, infatti l’Italia è l’unico paese europeo dove esiste un test con valore probatorio che ci consentirà sia di recedere dal contratto senza costi sia di ottdenere un indennizzo per malfunzionamento. […]

Malfunzionamento, cessazione o sospensione illegittima del servizio (fonia, adsl, ecc…) | indennizzo telefonico · 17 giugno 2016 alle 19:24

[…] anche il riferimento al malfunzionamento (al quale ho dedicato un articolo specifico –> qui) ma solo per distinguerlo dalla sospensione dei […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close