modifica condizioni contrattuali tim

Recesso per modifica condizioni contrattuali Tim Telecom

A breve la tua linea subirà una modifica condizioni contrattuali Tim Telecom che tu non vuoi accettare?

Ti sei reso conto che la tua offerta è stata rialzata, ma non sei stato informato preventivamente?

Non preoccuparti, sei nel posto giusto!

Ti aiuteremo noi di Indennizzo Telefonico, blog di Unione dei Consumatori specializzato in telefonia e Pay-Tv, seguito da professionisti del settore.

Contattaci subito e grazie al nostro supporto qualificato potremo:

  • fornirti i contatti utili a cui inviare la tua disdetta del contratto
  • indicarti come effettuare un recesso per modifica condizioni contrattuali Tim
  • aiutarti a ottenere il risarcimento economico che ti spetta per i disagi subiti

CONTATTACI SUBITO!

📝 CONTATTACI SUBITO!

 

Di seguito, vediamo insieme quando puoi richiedere una disdetta Tim per modifica condizioni contrattuali senza che ti sia addebitata una penale.

 

 

Come funziona il cambio condizioni contrattuali Tim Telecom

La modifica delle condizioni contrattuali Tim è un’azione legittima da parte del Gestore, anche se purtroppo spesso le variazioni vanno a discapito dell’utente.

Inoltre, in passato le Compagnie Telefoniche italiane hanno abusato della propria posizione di potere per addebitare costi non dovuti, in seguito alla richiesta di recesso per modifica condizioni contrattuali Tim.

Grazie all’intervento dell’Agcom, però, adesso la legislazione vieta chiaramente:

  • l’addebito di penali per recesso anticipato
  • il rimborso degli sconti di cui hai usufruito
  • la restituzione di importi promozionali ricevuti in precedenza

Come viene precisato all’interno del “Codice delle comunicazioni elettroniche” il Gestore deve informarti della variazione dell’offerta 30 giorni prima del termine dell’operazione.

Ciò proprio per darti il tempo di decidere se accettare le nuove condizioni contrattuali o inviare una disdetta Tim per modifica condizioni contrattuali, senza che ti possano essere addebitate delle penali.

Se insieme all’offerta avevi acquistato a rate un dispositivo elettronico (smartphone, tablet, modem) potrai continuare a pagare con le stesse modalità.

 

Come fare un recesso per modifica condizioni contrattuali Tim business e privati

Precisiamo subito che non c’è differenza di procedura tra il cambio condizioni contrattuali Tim business e privati. Pertanto, per richiedere il recesso, entro 30 giorni dalla comunicazione dovrai:

  • scaricare il modulo disdetta Tim per modifica condizioni contrattuali
  • inviarlo al Gestore con una delle modalità indicate
  • allegare fotocopia del documento di identità e i dati del titolare del contratto

La Compagnia dovrà darti una risposta in tempi brevi, altrimenti sarà necessario reclamare.

Nel paragrafo successivo vedremo come farlo.

 

Come inviare un reclamo a Tim Telecom

Se il Gestore non prende in carico il tuo problema o a seguito del recesso continua a fatturare o ti ha applicato delle penali senza motivo sarà opportuno reclamare.

In prima battuta, puoi farlo chiamando il 187 (per utenze fisse), il 119 (per i numeri mobile), il 191 (per i clienti business) e l’800 191 101 (per le medie e grandi Aziende).

In alternativa, puoi anche inviare un messaggio nell’area utenti del sito ufficiale o tramite l’App “MyTim”, su Whatsapp al numero 335 123 7272 o sulle pagine social (Facebook e Twitter).

Spesso però mettersi in contatto con un operatore del call center è difficile perché ti lasciano in attesa per ore e quando rispondono non sanno aiutarti.

Per questo motivo noi di Indennizzo Telefonico ti consigliamo sempre di inviare al Gestore un reclamo in forma scritta che ti consentirà di:

  • ricostruire i fatti in maniera dettagliata
  • raggruppare le segnalazioni già fatte al Gestore
  • dare prova certa dell’invio e ricezione del reclamo a Tim

Il reclamo scritto può essere mandato con:

  • Pec all’indirizzo telecomitalia@pec.telecomitalia.it
  • Fax ai numeri 800 000 187 (per i privati della linea fissa), 800 600 119 (per i privati della linea mobile), 800 000 191 per i clienti business
  • Raccomandata A/R diretta all’Ufficio reclami Tim, all’indirizzo:
    • Telecom Italia S.p.A – Servizio Assistenza Clienti – Casella Postale 111 – 00054 Fiumicino (RM) – per i clienti utenze fissa
    • Tim Servizio Clienti – Casella Postale 555 – 00054 Fiumicino (RM) – per i privati della linea mobile
    • Telecom Italia S.p.A – Servizio Clienti Business – Casella Postale 456 – 00054 Fiumicino (RM) – per tutti i business

Pertanto, per avviare la tua lamentela, scarica gratuitamente il nostro modulo:

📥 RECLAMO TIM – TELECOM
per Business e Privati

  • Compilalo e invialo al Gestore, secondo una delle modalità indicate all’interno
  • Invia a noi una copia a indennizzotelefonico@unionedeiconsumatori.it
  • Descrivici i dettagli relativi alla tua problematica.

Ricevuto il documento, il Gestore potrà rispondere entro 45 giorni oppure dovrà corrisponderti un indennizzo per la mancata risposta al reclamo.

 

Richiedici assistenza

In caso di problemi con la modifica condizione contrattuali Tim, come l’addebito di penali non dovute o la mancata comunicazione preventiva della variazione, sarà difficile per te riuscire a venirne a capo in autonomia, perché andrai a scontrarti con i navigati avvocati delle Compagnie Telefoniche italiane.

Affidati a Indennizzo Telefonico, i nostri esperti gestiscono con successo centinaia di casi simili al giorno e sanno come risolvere il tuo problema in breve tempo.

Contattaci subito, ci metteremo concretamente a tua disposizione:

  • per spiegarti come si scrive un reclamo che contenga tutte le informazioni importanti
  • mettendo a tua disposizione il nostro servizio fax e Pec gratuito per l’invio del reclamo, qualora ne fossi sprovvisto
  • calcolando l’indennizzo economico che ti spetta per i disagi subiti
  • facendoti stornare le somme non dovute o ottenere quelle delle quali chiedi il rimborso

Inoltre, se non dovessi ricevere risposta o un esito negativo al reclamo, potremo:

  • intervenire per far rispettare i tuoi diritti, occupandoci della redazione delle memorie, del deposito dell’istanza e della sua trattazione (compresi i frequenti rinvii) presso l’Agcom e i Co.Re.Com. su conciliaweb
  • farti ottenere i rimborsi che ti sono stati negati e il risarcimento economico che ti sono dovuti per legge

📝 CONTATTACI SUBITO!

Un nostro operatore darà ascolto alle tue richieste, valuterà il tuo caso e ti ricontatterà.

 

[Voti: 0   Media: 0/5]

Lascia un commento

ciao