Penale cambio Operatore: come comportarsi

Ti è stata addebitata una penale cambio Operatore illegittima e non sai come comportarti?

Oppure stai pensando di migrare ad un altro Gestore, ma non sai cosa comporta?

Indennizzo Telefonico, blog di Unione dei Consumatori, ti aiuterà!

Valuteremo perchè hai ricevuto la penale per cambio Gestore telefonico fisso / mobile, ti aiuteremo a scrivere un reclamo efficace che ti permetta di non pagare le penali e otterrai il loro rimborso.

📝 CONTATTACI SUBITO!

Prosegui la lettura per capire meglio cosa fare se ti viene richiesto il pagamento di una penale cambio Operatore.  

 

 

Cosa dice la legge sulle penali cambio Operatore

La legislazione in materia di penali cambio Operatore ha subito una drastica modifica nel 2018, quando l’Agcom (Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni) ha emesso la delibera 204/18/CONS con cui ha modificato le norme sul recesso e i suoi costi per tutelare maggiormente l’utente.

All’interno di questa delibera sono contenute, quindi, le nuove regole sulla portabilità, sul trasloco e sulle penali per cambio Operatore.

Tutte le nuove norme codificate in merito valgono per il servizio voce, per Internet e anche per le Pay-Tv.

Pertanto:

  • è stato fissato un tetto massimo per i costi di disattivazione
  • è data la possibilità di richiedere anche la portabilità del credito residuo
  • vengono fissate le regole per la scontistica
  • viene liberalizzato il pagamento a rate

 

Penale per cambio Operatore mobile

Quando hai terminato il periodo di permanenza minimo previsto, la portabilità da un Gestore all’altro nel settore mobile è gratuito.

Piuttosto, se insieme all’offerta hai acquistato un dispositivo a rate potrai decidere se continuare il pagamento con le stesse modalità oppure saldare tutto in un’unica soluzione.

Se decidi, invece, di recedere prima del tempo previsto (tra i 24 e i 30 mesi) dovrai pagare tutti i mesi che rimangono fino alla fine del contratto anche se non usufruisci del servizio.

La Compagnia Telefonica potrebbe anche richiederti il rimborso dello sconto del canone di attivazione, che non deve essere rimborsato solo rispetti le tempistiche del contratto iniziale.

 

Penale per cambio Gestore di linea fissa

Le spese di disattivazione della linea fissa, rendono la portabilità più onerosa rispetto a quella mobile.

Inoltre, anche in questo caso le Compagnie impongono una permanenza minima di 24 mesi. Solo alla scadenza potrai inviare una disdetta del contratto senza pagare una penale per cambio Operatore Telefonico.

 Le spese di recesso non potranno comunque superare il canone mensile da te pagato e gli sconti di cui hai usufruito non dovranno essere restituiti al Gestore.

Riportiamo di seguito i costi di disattivazione che variano da un Operatore all’altro:

  • Tim: 5 euro il trasloco, 30 euro per la cessazione della linea
  • Vodafone: 28 euro sia per il trasloco che per la cessazione della linea
  • WindTre, Fastweb e Tiscali: sia in caso di trasloco che di cessazione il costo della disattivazione è pari ad una mensilità del canone.

 

Cambio Operatore per giusta causa

– Modifica unilaterale del contratto

Se il tuo operatore decide di modificare le condizioni della tua offerta, aumentandone ad esempio il canone mensile, è tenuto ad avvisarti almeno 30 giorni prima che la variazione diventi effettiva.

Se non sei soddisfatto delle nuove condizioni, puoi richiedere alla Compagnia il recesso senza penali tramite l’invio di una Raccomandata A/R o PEC

– Disdetta per disservizi

Se vuoi disdire il tuo contratto perchè stai subendo dei disservizi, per evitare la penale cambio operatore, dovrai prima dimostrare l’inadempienza del Gestore.

Quindi, segnala quando prima il problema alla Compagnia, richiedendone il ripristino del servizio alle condizioni stabilite da contratto.

Se la compagnia non dovesse rispondere o a seguito della disdetta dovesse applicarti delle penali, contattaci subito e potremo assisterti!

 

Come inviare un reclamo scritto

Se ti è stata addebitata una penale cambio Operatore illegittima la prima cosa da fare è reclamare.

Solo così, infatti, metterai al corrente del problema il Gestore e non perderai il tuo diritto a ottenere il rimborso o lo storno delle penali.

Tutti i Gestori ti danno la possibilità di inviare una prima segnalazione chiamando il call center, scrivendo nell’area riservata del sito o sull’App o inviando un messaggio sulle pagine social ufficiali.

Noi di Indennizzo Telefonico, però, ti consigliamo di inoltrare un reclamo in forma scritta tramite Pec, Fax o Raccomandata A/R.

Ciò ti permetterà di ricostruire nel dettaglio la vicenda e fornire una data certa di invio e ricezione del documento.

Inoltre, una volta ricevuto, il Gestore sarà tenuto a rispondere entro 45 giorni, altrimenti dovrà corrisponderti anche un indennizzo per la mancata risposta al reclamo.

Per avviare la tua contestazione, utilizza il nostro modulo di reclamo che puoi scaricare più avanti in documenti e allegati.

 

Richiedici assistenza

Fino ad ora abbiamo cercato di fornirti tutte le informazioni necessarie per capire meglio come funzionano le penali per cambio Operatore.

Risulta però chiaro, che in caso di un deliberato comportamento scorretto del Gestore sarà difficile venirne a capo in autonomia.

Per questo motivo, rivolgiti agli esperti di Indennizzo Telefonico, che faranno valere i tuoi diritti contro i colossi della telefonia italiana.

Contattaci, da subito ci metteremo concretamente a tua disposizione per:

  • aiutarti a scrivere una contestazione per penale per cambio Gestore efficace e che contenga tutte le informazioni importanti
  • metterti a disposizione il nostro servizio fax e Pec gratuito qualora tu ne fossi sprovvisto
  • calcolare l’indennizzo economico che ti spetta
  • farti ottenere l’annullamento delle morosità o lo storno di somme pagate e non dovute
  • attivarci, nei casi di sospensione amministrativa, per il ripristino urgente del servizio

Inoltre, se la Compagnia non dovesse dar ascolto alle tue richieste, potremo:

  • occuparci dell’intera fase del contenzioso su conciliaweb (dalla redazione delle memorie, al deposito dell’istanza, alla trattazione delle udienze, compresi gli eventuali rinvii, nei vari gradi previsti)
  • farti ottenere il risarcimento economico per il disagio subito

📝 CONTATTACI SUBITO!

Un nostro operatore ti ricontatterà quanto prima.

 

Documenti e allegati

Scarica il nostro modulo di reclamo e invialo al tuo Gestore, scegliendo una delle modalità indicate al suo interno:

📥 RECLAMO
per tutti gli Operatori

 

Lascia un commento

ciao