Perdita della numerazione: cosa fare

Pubblicato da Indennizzo Telefonico il

Oggi affrontiamo un argomento molto delicato, quello della perdita della numerazione.

Ciò accade nel caso in cui il numero di telefono (sia mobile che fisso) venga “perso” dal Gestore telefonico. Le cause possono essere molteplici: può capitare, infatti, che la richiesta di un servizio possa aver generato la perdita del numero.

Hai perso il numero a causa dell’inadempienza del tuo Gestore telefonico? Rivolgiti a noi per far valere i tuoi diritti e ottenere ciò che ti spetta.

 

Perdita del numero: come ottenere l’indennizzo

Segui queste semplici istruzioni:

Per ulteriori informazioni, non esitare a contattarci attraverso il form sul nostro sito o inviando un’email a indennizzotelefonico@unionedeiconsumatori.it.

Un nostro consulente ti ricontatterà in breve tempo.

 

Perdita del numero: i casi più frequenti

I casi più frequenti in cui si può realizzare la perdita del numero sono per via di una cessazione amministrativa del servizio, oppure perché qualcosa non è andata bene durante la procedura di migrazione da un gestore telefonico ad un altro.

Infatti, come vi ho già detto in precedenti articoli,  già dal 2006 ognuno di noi è proprietario del suo numero (prima del 2006 i numeri appartenevano ai Gestori). Questa importante novità ha permesso ai consumatori/utenti di poter migrare liberamente (cambiare Gestore) mantenendo il proprio numero.

 

Perdita del numero: uno sguardo al problema

Ciononostante, durante le richieste di migrazione si può incorrere in errori tecnici da parte dei gestori interessati che portano spesso alla perdita del numero, che poi viene riassegnato ad altri utenti rendendone così impossibile il recupero.

Ma anche una cessazione amministrativa dei servizi telefonici spesso comporta la perdita del numero, infatti la cessazione è letteralmente la chiusura di un contratto e, quindi, del numero.

In entrambi i casi (sia che la migrazione non sia andata a buon fine, sia che il Gestore abbia disposto una cessazione illegittima del contratto), l’attuale normativa prevede un rimborso che il Gestore ci dovrà dare per aver perso il nostro numero.

Così, l’utente vittima della perdita della numerazione ha diritto ad un indennizzo fino a € 1.000,00, che viene calcolato in base al numero di anni in cui si è stati proprietari del numero.

[Voti: 106    Media Voto: 4.7/5]

Articoli correlati

Condividi con

6 commenti

Decalogia delle problematiche | indennizzo telefonico · 1 Luglio 2016 alle 17:36

[…] La perdita della numerazione, ebbene sì, accade pure questo! Spesso si verifica quando le procedure di migrazione non vanno a buon fine. In questi casi, oltre l’eventuale maggior danno, potremo ottenere un cospicuo indennizzo per ogni anno che abbiamo posseduto quel numero. Vi invito a leggere l’articolo dedicato: perdita della numerazione. […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close