Tempi portabilità Tim Telecom e ritardo: cosa fare

Sono tanti i consumatori che lamentano problemi di portabilità Tim Telecom dopo aver richiesto il passaggio da un Gestore all’altro.

Dalle segnalazioni che riceviamo, riscontriamo tempi per il passaggio molto lunghi, dovuti verosimilmente ad errori tecnici e che in alcuni casi possono portare anche alla perdita del numero storico.

Se anche tu ti trovi in questa situazione, sei nel posto giusto!

Indennizzo Telefonico è un blog di Unione dei Consumatori, associazione nazionale leader nella risoluzione dei problemi di telefonia.

Contattaci subito e potremo:

  • valutare il tuo caso e fornirti le informazioni di cui hai bisogno
  • aiutarti a risolvere il tuo problema di in breve tempo
  • farti ottenere un indennizzo economico per il ritardo portabilità Tim

📝 CONTATTACI SUBITO!

Vediamo, quindi, come affrontare i problemi portabilità Tim e come segnalare il problema al Gestore al fine di ottenere ciò che ti spetta.

 

 

Perché si verificano i problemi portabilità Tim?

 Effettuare una portabilità Tim può rappresentare un’incognita per l’utente.

Per questo motivo, è bene sapere come comportarsi nel caso in cui qualcosa dovesse andare storto.

A seguito della sottoscrizione del nuovo contratto, il nuovo fornitore richiede alla precedente Compagnia la portabilità del numero, che deve avvenire nei tempi previsti dalla carta dei servizi.

In questa fase, però, per svariati motivi, è possibile ritrovarsi in una situazione di “limbo”, che può durare diverse settimane o mesi, a causa di una cattiva gestione della procedura di attivazione.

In ogni caso, per risolvere il ritardo portabilità Tim, la nuova Compagnia telefonica dovrà farsi carico della richiesta al vecchio Gestore, anche se spesso, i problemi che ne derivano, dipendono proprio dal precedente Operatore telefonico.

Infine, il numero, deve rimanere invariato in quando è esclusiva proprietà dell’utente, pertanto la compagnia non può né toglierlo, né cambiarlo per nessun motivo.

Capita però che in questo passaggio il numero possa andare perso. La compagnia sarà quindi tenuta a offrire all’utente un cospicuo risarcimento.

 

Tempi passaggio a Tim Telecom

La portabilità Tim, deve avvenire entro dei tempi prestabiliti dalla carta dei servizi, che saranno utili a formalizzare il passaggio dal precedente Operatore telefonico a quello attuale.

Nello specifico avverranno i seguenti passaggi:

  • attivazione: è il periodo relativo all’intervallo di tempo che intercorre tra la richiesta del cliente e il momento in cui il nuovo contratto viene attivato
  • realizzazione: che fa riferimento al tempo compreso tra la richiesta effettuata dal nuovo Gestore al vecchio Operatore e il momento in cui le nuove condizioni contrattuali vengono attivate in modo effettivo.

In genere, i tempi portabilità Tim per i numeri mobile sono di 1 giorno, e questo, sia che si voglia migrare da Tim ad altro Operatore o che si desideri farlo da altro Operatore a Tim.

Invece, dato che per il trasferimento del numero di linea fissa si parla di trasloco, i “tempi portabilità Tim” sono di 30 giorni.

Si può parlare di ritardo portabilità Tim nel caso in cui i la tempistica citata superi i 3 giorni di ritardo.

Se hai riscontrato problemi nel passaggio, dovrai segnalare subito il problema, sia al vecchio che al nuovo Gestore.

Vediamo qui di seguito come farlo

 

Come fare una segnalazione per ritardo portabilità Tim

Quando ti trovi di fronte ad problema di portabilità Tim come il ritardo o la perdita del numero la prima cosa utile da fare è reclamare.

In questo modo, infatti, riesci a informare il Gestore del tuo disagio e lo costringi a prendere in carico la tua lamentela.

Per reclamare hai diversa modalità, vediamo di seguito quali sono.

– Chiamare Tim Telecom

Un ritardo portabilità Tim può essere effettuato chiamando il call center al numero 187 (per la i numeri di rete fissa), 119 (per la rete mobile) o il 191 (per tutti i business).

Scegliendo questa modalità di segnalazione è sempre bene annotare il codice operatore con cui hai parlato e la data e l’orario della chiamata. Questi dati torneranno molto utili nella eventuale fase di contenzioso.

– Assistenza clienti on line

Nel sito ufficiale Tim è presente la sezione assistenza tecnica in cui hai a tua disposizione diverse modalità per reclamare al Gestore.

Lì puoi chattare con “Angie”, l’assistente virtuale di Tim, oppure lamentare il tuoi problemi portabilità numero Tim aprendo un ticket per privati e business.

Puoi fare una segnalazione al Gestore anche inviando un messaggio sulle pagine social Facebook e Twitter.

– Come inviare un reclamo scritto per problemi portabilità Tim Telecom

Ti ricordiamo, però, che l’unica modalità che ti permette di tutelare i tuoi diritti è però il reclamo in forma scritta attraverso:

  • PEC all’indirizzo telecomitalia@pec.telecomitalia.it
  • FAX ai numeri 800 000 187 (privati linea fissa), 800 600 119 (privati linea mobile), 800 000 191 (clienti business)
  • Raccomandata A/R, presso:
    • Telecom Italia S.p.A – Servizio Assistenza Clienti – Casella Postale 111 – 00054 Fiumicino (RM) – per i clienti di utenze fisse
    • Tim Servizio Clienti – Casella Postale 555 – 00054 Fiumicino (RM) – per i privati della linea mobile
    • Telecom Italia S.p.A – Servizio Clienti Business – Casella Postale 456 – 00054 Fiumicino (RM) – per tutti i business
  • Mail scrivendo a caringservizioclienti@telecomitalia.it

Questa modalità costringerà il Gestore a prendere in carico la tua segnalazione per ritardo portabilità Tim e varrà come prova cerca di invio e ricezione.

Inoltre ti consentirà di descrivere dettagliatamente la vicenda e avviare l’iter per ottenere l’indennizzo economico che ti spetta.

Il Gestore, ricevuta la segnalazione, avrà 45 giorni di tempo per risponderti ufficialmente dal momento della ricezione, oppure dovrà corrisponderti anche un indennizzo per la mancata risposta.

Scarica il nostro modulo di reclamo per problemi portabilità Telecom Tim che trovi in fondo all’articolo, nella sezione documenti e allegati.

 

Richiedici assistenza

I problemi portabilità Tim ti impediscono di usufruire del nuovo contratto che hai sottoscritto e di effettuare chiamate normalmente?

Di fronte ad un ritardo portabilità Tim Telecom hai più possibilità di risolvere il problema con successo e in tempi rapidi se ti affidi a professionisti del settore.

Noi di Indennizzo Telefonico, che sappiamo come tutelare i tuoi diritti e da subito ci metteremo concretamente a tua disposizione:

  • valutare il tuo caso e fornirti tutte le informazioni di cui necessiti
  • per spiegarti come inviare un reclamo per problemi portabilità Telecom Tim che contenga tutte le informazioni importanti
  • offrendoti il nostro servizio fax e Pec gratuito per l’invio del reclamo, qualora ne fossi sprovvisto
  • calcolando immediatamente l’indennizzo economico che ti spetta
  • attivandoci per il ripristino urgente del servizio (sia nei casi di guasto, che di sospensione)

Inoltre, se Tim Telecom non dovesse rispondere o dovesse negare le tue richieste, potremo:

  • intervenire in conciliazione per far rispettare i tuoi diritti, occupandoci della redazione delle memorie, del deposito dell’istanza e della sua trattazione (compresi i frequenti rinvii) presso l’Agcom e i Co.Re.Com. su conciliaweb.
  • farti ottenere il risarcimento danni che ti è dovuto per legge

📝 CONTATTACI SUBITO!

Un nostro operatore valutetà il tuo disservizio e ti riconatterà quanto prima

 

Documenti e allegati

Per avviare la tua contestazione, scarica il nostro modulo di reclamo e segui la procedura guidata:

📥 RECLAMO TIM TELECOM
per Business e Privati

  1. compilalo e invialo al Gestore secondo le modalità indicate all’interno
  2. inviane copia a noi su indennizzotelefonico@unionedeiconsumatori.it
  3. descrivi il tuo ritardo portabilità Tim e gli eventuali danni procurati
  4. allega tutta la documentazione in tuo possesso (richieste fatte al Gestore, risposte ottenute, ecc.)

Un nostro operatore ti ricontatterà quanto prima

 

[Voti: 2   Media: 5/5]

Lascia un commento

ciao